Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
Shop
 

19 marzo: Festa del papà

Origini e significato
La festa del papà si festeggia in tutto il mondo, ma la data varia in base alla nazione. In Italia, come in altri paesi di tradizione cattolica si celebra il 19 marzo, data in cui la Chiesa celebra San Giuseppe, il padre di Gesù, protettore dei padri di famiglia e patrono della Chiesa universale. San Giuseppe, cardine della Sacra Famiglia, venne celebrato, da un punto di vista prettamente religioso, per la prima volta dai monaci benedettini nel 1030. Come sintetizzava papa Leone XIII: In Giuseppe hanno i padri di famiglia il più sublime modello di paterna vigilanza e provvidenza...
La prima festa del papà, come viene oggi intesa con regali e biglietti di augurio, fu invece celebrata negli Stati Uniti il 19 giugno 1910, nel mese di nascita del padre della Signora Sonora Louise Smart Dodd di Spokane, nello Stato di Washington. Figlia di un veterano di guerra civile, William Jackson Smart, Sonora volle ringraziare e onorare in qualche modo quell'uomo per lei così importante, colui che l'allevò con tanto amore dopo che la madre morì di parto mentre dava alla luce il sesto figlio.
Nei Paesi che seguono la tradizione anglosassone, ossia molti nel continente americano, la festa si tiene ancora la terza domenica di giugno; in altri Paesi la data della festa del papà segue invece tradizioni locali. In alcuni Paesi la festa è associata ai padri nel loro ruolo nazionale, come in Russia, dove è celebrata come la festa dei difensori della patria (День защитника Отечества), e in Thailandia, dove coincide con il compleanno del defunto sovrano Rama IX, venerato come padre della nazione.[
 
Il 19 marzo facciamo tutti quanti gli auguri al nostro papà, al nostro "eroe". Perchè chi è padre un po' lo è. O almeno, ci prova ad esserlo.
In tutti i reparti della Cooperativa tante idee regalo! Ne volete alcune?

Iniziamo dal piano terra:
  • al reparto profumeria: un dopobarba o un profumo
  • al reparto cartoleria: innanzitutto il biglietto d'auguri e poi un libro o una bella penna
  • al reparto casalinghi: un coltellino svizzero, un mug spiritoso, una borraccia
  • al reparto alimentari / enoteca: una scatola di cioccolatini, dei biscotti  e una buona bottiglia di vino
  • al piano balconata: un rasoio, un nuovo cellulare, una cover, quell'attrezzo da lavoro che ancora gli manca...
  • al reparto abbigliamento: un paio di guanti, un berretto, una t.shirt o un bel maglione
  • al secondo piano: un paio di calze, un pigiama, un plaid caldo e morbido per guardare la TV
  • al terzo piano: un portafogli, uno zaino, delle scarpe e se è uno sportivo degli attrezzi da palestra
 
 
03.03.2020
La Cooperativa di Cortina
 
 
 
Contatto LA COOPERATIVA DI CORTINA - soc. coop. Corso Italia, 4032043 Cortina d´AmpezzoBL (I) Tel. +39 0436 86 12 45Fax +39 0436 86 13 00 E-Mail: PEC: 
La Cooperativa di Cortina
Orari d'apertura
 
Feriale: 8:30 - 12:30 & 15:00 - 19:30
Domenica e Festivi: Chiuso
Solo sabato 19 settembre 2020 aperto con orario continuato 8:30 - 19:30 in occasione di Scoop! la Festa delle Cooperative.
  
    
    
 
 
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
 
Socials

News per gli amanti della Cooperativa di Cortina. Metti mi piace alla pagina facebook.

 
 
produced by Zeppelin Group – Internet Marketing
 
RIMANIAMO IN CONTATTO
Iscriviti alla nostra NEWSLETTER