Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
Shop
 

Nel cestino del mese: il topinambur


Ne hai mai sentito parlare?

Originario dell’America settentrionale, è un tubero che racchiude il sapore della patata e del carciofo insieme.
Viene chiamato infatti anche Carciofo di Gerusalemme, ma il nome scientifico Helianthus tuberosus L., 1753. Il nome generico (Helianthus) deriva da due parole greche ”helios” (= sole) e ”anthos” (= fiore) in riferimento alla tendenza di alcune piante di questo genere a girare sempre il capolino verso il sole. Appartiene alla grande famiglia delle Asteraceae, parenti stretti dei girasoli. L’infiorescenza infatti è appariscente e dal colore giallo acceso. 
È una pianta perenne, il cui organo di sopravvivenza è un tubero, che di anno in anno resiste anche alle basse temperature. I tuberi di topinambur si raccolgono d’inverno, generalmente dopo le prime gelate, quando sono più dolci poiché la concentrazione di zuccheri aumenta. 
 
Le ricette sono veramente innumerevoli e capaci di stuzzicare e incuriosire i palati più sopraffini.
Si può mangiare anche come delle chips croccanti, tagliandolo a rondelle sottili, fritte in olio bollente e poi condite a piacere con sale ed erbe aromatiche. 

Ideale per preparare il risotto oppure una vellutata
Ottimo anche al forno, ripassato in padella o cotto al vapore. 

Un cenno va però alle sue PROPRIETÀ: 

Il topinambur non ha colesterolo ed è indicato per chi vuole perdere peso e sgonfiarsi. 
Grazie al contenuto di inulina è una pianta molto adatta e indicata nella dieta di persone diabetiche in quanto l'inulina funziona come riserva di carboidrati e aiuta la regolarità intestinale.
Il tubero inoltre è ricco di sali minerali e in particolare potassio, calcio e magnesio.
 
 
 
03.01.2020
La Cooperativa di Cortina
 
 
 
Contatto LA COOPERATIVA DI CORTINA - soc. coop. Corso Italia, 4032043 Cortina d´AmpezzoBL (I) Tel. +39 0436 86 12 45Fax +39 0436 86 13 00 E-Mail: PEC: 
La Cooperativa di Cortina
Orari d'apertura
 
Da Lun. a Ven.: 8:30 - 12:30 & 15:00 - 19:30
Sabato: 8:30 - 13:00 & 15:00 - 20:00
Domenica: 9:30 - 13:00 & 15:30 - 19:30
  
    
    
 
 
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter
 
Socials

News per gli amanti della Cooperativa di Cortina. Metti mi piace alla pagina facebook.

 
 
produced by Zeppelin Group – Internet Marketing